Resoconto incontro con Vescovo Erio

Home/Avvisi, Eventi/Resoconto incontro con Vescovo Erio

Resoconto incontro con Vescovo Erio

Pubblichiamo alcune righe che il nostro Parroco, don Carlo Bertacchini, ha scritto sull’incontro che abbiamo avuto domenica pomeriggio, in chiesa, col Vescovo Erio Castellucci.

Buona lettura.

 

Si è svolta domenica 5 marzo dalle 15 alle 16.30 circa, l’assemblea parrocchiale in Chiesa alla presenza del nostro Vescovo Erio e di altri sacerdoti delle parrocchie vicine. La partecipazione è stata buona sia dal punto di vista delle presenze che da quello della comunicazione.

Dopo la preghiera iniziale il Vescovo ha illustrato il progetto di rinnovamento che sta coinvolgendo la nostra diocesi e che dovrebbe iniziare ad attuarsi a partire dal prossimo mese di giugno.

 

Il Vescovo ha precisato che questi interventi saranno fatti con l’unico scopo di ravvivare le nostre parrocchie e non semplicemente di ridisegnare dei confini o di provvedere ad affrontare un’emergenza, quella del calo numerico dei sacerdoti. Anche se questo è il motivo di fondo, non significa che non possa diventare un’occasione di crescita per la nostra Chiesa.

Non ci saranno soluzioni identiche in ogni parte della diocesi, data anche la grande diversità delle zone in questione: bassa, città e montagna. A tutti però verrà chiesto di allargare la propria collaborazione con le parrocchie vicine, di integrare quelle attività che possono essere svolte anche fuori dal proprio territorio di competenza insieme ad altri sacerdoti e collaboratori, in poche parole di essere positivamente disposti al cambiamento.

Per quanto riguarda Cognento, il Vescovo già a conoscenza del cammino fatto con Don Franco e Don Massimo, ha momentaneamente confermato l’incarico di Don Carlo e ha voluto ascoltare di persona i partecipanti per poter arrivare con più consapevolezza alla decisione di giugno.

 

 

Gli interventi dei partecipanti pur nella diversità dei punti di vista e delle sensibilità, hanno confermato il grande attaccamento dei parrocchiani alla propria comunità, dimostrando allo stesso tempo di comprendere che si renderanno necessari dei sacrifici da parte di tutti, per poter rivitalizzare il percorso di evangelizzazione con un occhio particolare ai più giovani. Questo atteggiamento credo sia quello giusto per aiutare chi dovrà decidere a farlo con serietà e serenità.

 

 

Personalmente ringrazio tutti coloro che sono intervenuti e che hanno pregato per questo incontro. Vi invito a continuare a pregare ‘perché il Signore mandi operai nella sua messe’ e per il nostro Vescovo che presto dovrà comunicarci quale sarà la volontà del Signore per noi.

Don Carlo Bertacchini

Di | 2017-05-20T12:32:40+00:00 6 marzo 2017|Avvisi, Eventi|

Lascia un commento